Prosecco: cinque incantevoli modi di essere e... di abbinarsi

 

prosecco

Tranquillo

Colore: un delicato giallo paglierino.

Profumo: mela, pera, mandorla e miele di mille fiori.

Struttura: soave e persistente; retrogusto lievemente amarognolo quindi più complesso e articolato. Temperatura e abbinamenti: a 10 -12° su antipasti delicati di mare e di terra. Minestre di brodo e carni bianche.

 

Frizzante

Colore: paglierino.

Profumo: aromi fruttati e floreali con prevalenza di mela acerba e limone.

Struttura: (sur lie rifermentato in bottiglia) essenziale, asciutto, digeribile e leggero; (prodotto in autoclave) giovanile e fresco, fragrante grazie al pizzicare delicato dell’anidride carbonica. Temperatura e abbinamenti: a 8-10° gradevole come aperitivo o su antipasti e piatti leggeri.

 

prosecco2Spumante Brut

Colore: paglierino.

Profumo: aroma d’agrumi e note vegetali che si accompagnano a una inconsueta e piacevole nota di crosta di pane.

Struttura: energica. Il perlage finale assicura il sapore e la pienezza delicata del gusto.

Temperatura e abbinamenti: a 6-9° ottimo in ogni occasione, si accompagna bene a piatti di carne e di pesce.

 

Spumante Extra Dry

Colore: paglierino brillante.

Profumo: frutta, mela, pera, agrumi e fiori.

Struttura: morbido e al tempo stesso asciutto grazie alla sua acidità.

Temperatura e abbinamenti: a 7-9° su frutti di mare, sughi leggeri, formaggi freschi, biscotti e dolci secchi.

 

prosecco3Prosecco Superiore di Cartizze

Colore: intenso con riflessi dorati.

Profumo: frutta matura: dalla mela alla pera, dall’albicocca agli agrumi. Si sente l’aroma della rosa e arriva inaspettato un retrogusto di mandorle glassate.

Struttura: morbido e al tempo stesso pieno e convincente, con un leggero perlage finale. Temperatura e abbinamenti: a 7-8° alla fine dei pasti sul dessert che prevede dolci di pastafrolla, crostate di frutta, focacce e biscotti di casa. Ottimo per i brindisi servito nelle apposite flute..

Saperne di più

Enologia