Torre Venere

Una cantina nuova con una storia antica

 

 

Nel piccolo centro di Castelvenere, in provincia di Benevento, importante per la produzione di vini pregiati e apprezzati oli extravergine di oliva, nasce “Torre Venere”, cantina di costituzione recente, ma la cui tradizione risale al 1898. foto torre venereProprio in quella data il bis-nonno Giovanni Pacelli, erigendo le prime mura che coincidono con l'attuale punto vendita aziendale, diede avvio all'attività di coltivazione della vite nonché ad una tradizione familiare agricola che si tramanda di padre in figlio e che vede in nonno Michele e papà Carmine Antonio i più competenti innestatori di viti della zona. Michele, attuale proprietario della cantina, grazie all'importante eredità familiare, alla sua passione per il vino e all'annosa esperienza di agronomo, ha voluto puntare sul recupero della tradizionale commercializzazione del vino in bottiglia creando, una cantina nuova, con una storia antica: “Torre Venere”. Prendendo il nome dalla simbolica Torre di Venere,IMG 8824Bianco collocata nel centro storico, attualmente crollata e non ancora ricostruita, la cantina pone, fin dalla sua nascita, particolare attenzione alla produzione di vini di qualità, ecocompatibili ed ecosostenibili, raggiungendo nel 2013 il titolo di cantina più green d'Italia con il premio “Impronte d'eccellenza. Tecniche agronomiche per una viticoltura di valore”, promosso da Città del Vino e Cifo. Torre Venere, infatti, non solo è molto attenta alla riduzione dell'uso dei pesticidi, ma ricorre il più possibile alle energie rinnovabili, contiene le emissioni di CO2, e pratica inoltre il sovescio, che viene effettuato regolarmente: attenzione volta alla cura della fertilità dei terreni. Tutto questo denota nell'azienda la profonda consapevolezza e convinzione dell'importanza del legame indissolubile che unisce un vino al proprio territorio. E proprio nel completo rispetto di questo legame i vini Torre Venere sono 2 cru in purezza: Sannio Barbera e Falanghina del Sannio. Proprio la Falanghina Torre Venere si è aggiudicata la Medaglia D'Oro su 1.242 etichette degustate da una giuria di esperti in occasione della XII edizione del Concorso internazionale “La Selezione del Sindaco” 2013, promosso dall'Associazione Città del Vino, con il patrocinio del Ministero delle Politiche agricole e dell'Oiv.

 

Saperne di più

CANTINE

Eventi Piaceri d'Italia

No result...