Il Granduca e i suoi fratelli

Ha un nome nobiliare, il prodotto di punta di questa azienda vitivinicola di Partinico. E se lo merita, perché racchiude in sé, esaltandoli, tutto il carattere e la personalità dei vini Tola.

  

tola2030

Si chiama Granduca, l’ambasciatore dell’Azienda vitivinicola Tola di Partinico (Palermo), uno dei fiori all’occhiello dell’enologia siciliana. È un nome altisonante, che si merita tuttavia per intero per via di una nobiltà che gli viene riconosciuta ogni giorno dagli intenditori e che gli è valsa premi prestigiosi nelle più importanti manifestazioni di settore italiane ed estere. Granduca è un Nero d’Avola “in purezza”, lasciato a maturare per due anni in barrique e per un anno in battaglia, prima di essere messo in commercio. Ma, sebbene sia il più illustre e rappresentativo, non è che il capofila di una linea di vini tutti di gran pregio, provenienti da uve altamente selezionate da vitigni autoctoni come il Catarratto, l’Insolia e lo stesso Nero d’Avola, naturalmente, nonché da vitigni alloctoni come il Syrah, il Chardonnay e il Merlot. I vini firmati Tola hanno d’altra parte il privilegio di essere il frutto di vigne (quelle della tenuto Bosco Falconiera e Giambascio) che si snodano a un’altitudine di circa 400 metri, nel prestigioso “terrior” della Sicilia, tra Palermo e trapani dove le pianure battute sai venti caldi di scirocco e dalla lieve brezza marina cedono il posto alla dolci e assolate colline. Amore per la terra, rispetta della natura, piacere ed entusiasmo di creare e passione per il vino caratterizzano del resto da sempre il modo di vivere e la filosofia di lavora della famiglia Tola, giunta alla sua terza generazione con l’attuale titolare, Mimmo. Una consolidata tradizione “di famiglia”, dunque, ma corroborata dalla capacità di essere sempre all’altezza dei tempi grazie alla puntuale applicazione dei processo più innovativi di vinificazione, l’affinamento e la conservazione in barrique dei vini. Tutti i fattori che concorrono a fare dei nettari Tola autentici “vini tipici”, di spiccata personalità e affermati ormai non solo sul mercato italiano, ma in tutto il mondo: dall’Unione Europea alla Russia, dal Nord America alla Cina.

Saperne di più

CANTINE

Eventi Piaceri d'Italia

No result...