Sfogliatelle alle pesche sciroppate

Ingredienti:

• Pasta sfoglia

• Burro o margarina

• Pesche sciroppate

• Zucchero di canna

 

Preparazione

Iniziate preparando la sfoglia, se avete voglia di provvedere “in proprio” a questa piacevole incombenza, oppure procuratevi della pasta sfoglia preconfezionata (ce ne sono di eccellenti, in commercio). Nel primo caso, ovvero che decidiate di provvedere voi stessi alla sua realizzazione, potete scegliere a vostro gusto, come “grasso”, fra burro o margarina.

Stendete quindi la pasta sfoglia e ritagliatene tre cerchi: due più grandi, uno leggermente più piccolo. Incidete ora i due più grandi in modo da creare 6 spicchi e sovrapponeteli alternando il taglio, alzando poi le punte in modo che creino un motivo alternato, a “effetto girasole”. Provvedete quindi a sovrapporre ad esse cerchio più piccolo, in modo che venga a trovarsi nel centro esatto, e sovrapponete quindi su di esso, proprio al centro, una mezza pesca sciroppata.

Spennellate infine la pasta sfoglia con pochissima acqua (il pennello deve essere appena inumidito) e spolverizzate il tutto con zucchero di canna. E' ora giunto, a conclusione del procedimento, il momento di inserire le vostre sfogliatelle sciroppate in forno, preriscaldato a 200°, lasciandole a cuocere per per circa 15-20 minuti.

 

Pesche A

Saperne di più

Dolci