Cardi con fonduta e tartufo

Ingredienti per 4 persone:

•800 g di cardi gobbi di Nizza

•1 limone

•50 g di burro

•200 g di fontina

•1 tuorlo d'uovo

•10 g di farina 00

•200 ml di latte

•tartufo bianco d’Alba a piacere

•Sale q.b.

 

Preparazione

Pulite e tagliate i cardi a pezzi, dopo averli privati dei filamenti secondo la procedura descritta nella ricetta pubblicata qui accanto.  Lavateli quindi in una bacinella d'acqua acidulata con il succo di un limone. Cuoceteli in una pentola con acqua salata, lasciandoli bollire il tempo necessario perché risultino  teneri (circa un ora e mezza). In una pentolino mischiate intanto il rosso d’uovo con i 10 g di farina bianca, aggiungeteci il latte e frullate fino a ottenere un composto privo di grumi. Aggiungetevi quindi la fontina precedentemente tagliata a cubetti e fate cuocere il tutto a bagno maria fin che il formaggio non risulterà completamente disciolto. In una pentola in cui avrete fatto sciogliere una noce di burro mettete poi i cardi bolliti, fateli rosolare e cospargeteli di una manciata abbondante di parmigiano. Una volta terminata la cottura (ci vorrà una decina di minuti), disponete i cardi su un piatto e versate su di essi la fonduta. Ora non vi resterà che arricchire il piatto dell'ultimo, prelibato tocco di classe, cospargendolo di scaglie di tartufo.

 

cardi con fonduta e tartufo

 

Saperne di più

Ricette

Eventi Piaceri d'Italia

No result...