GUERRIGLIA DI BIRRA-MARKETING A MILANO

In questi giorni piazza Gae Aulenti a Milano si è scatenata una vera e proprie guerrilla marketing a colpi di birra. Prima la comparsa di una capra di legno gigante, una super campagna per lanciare il brand di Kozel, la birra ceca più venduta al mondo che ha proprio il caprone come simbolo. Sul fianco della capra gigante la scritta “C’è un villaggio dentro”, una trovata pubblicitaria della birra della Repubblica Ceca parte del portafoglio premium di Birra Peroni, che non è passata inosservata, anche grazie a testimonial d’eccezione come Frankcommenti-memorabili-piazza-gae-aulenti-scatena-una-guerrilla-marketing-714x375.jpg Matano. Non si è fatta attendere la risposta di Birra del Borgo, con un vero esempio di marketing memorabile, citando il sito Commenti Memorabili che ha ripreso la notizia con tanto di rimbalzo sui social. “Solo una capra non capirebbe quanto è buona una birra italiana”. La risposta di Birra del Borgo, che per la precisione è giusto ricordare che fa capo alla multinazionale della birra AB InBev, che proprio nella piazza milanese ha il suo quartier generale, con tanto di invito da parte di Birra del Borgo ad andare in Piazza Gae Aulenti nella riserva naturale della Duchessa. Tra affissioni con caproni e capre giganti è tutto molto bucolico- scrive Birra del Borgo sul suo account Facebook- Venite a trovarci e taggateci in una foto o un video, fino a domenica saremo in piazza! Comunque vada le due campagne stanno avendo successo, secondo il detto purché se ne parli…

Saperne di più

Eventi Piaceri d'Italia